Come vendere casa più facilmente: 7 interventi per aumentarne il valore

Vendere casa velocemente

Fare una ristrutturazione o semplicemente cambiare la disposizione dei mobili può rendere la nostra casa più attraente agli occhi del potenziale acquirente. Ecco 7 semplici suggerimenti per vendere più facilmente un immobile e aumentarne il valore:

1. Dipingere le pareti

È consigliato tinteggiare periodicamente le pareti del proprio immobile. Usare colori tenui aiuta a illuminare le stanze e ingrandire gli spazi e quindi valorizzare la casa. Questa operazione aggiunge infatti un valore del 2% all’abitazione e il costo si aggira intorno ai 10 euro al mq.

2. Home staging

Ha lo scopo di migliorare la presentazione di un immobile, evidenziandone i pregi e le potenzialità. Un buon allestimento dell’abitazione, utile per poterla vendere nel minor tempo possibile, ne incrementa del 15% il valore.

3. Spazi verdi in ordine

Curare gli esterni e gli spazi verdi di casa è tanto importante quanto curarne gli interni, aiuta infatti a rendere la casa più desiderabile agli occhi del futuro compratore. Questa inoltre è la stagione ideale per gli interventi di questo tipo e grazie al Bonus Verde 2019, è possibile detrarre dall’Irpef una cifra pari al 36% delle spese documentate relative a giardini e terrazzi.

4. Interni ed esterni

Le esigenze spaziali di una casa variano a seconda del numero di persone che la abitano. Gli esperti consigliano sempre di ottimizzare gli spazi migliorando la distribuzione interna. Ad esempio, a seconda delle esigenze, si possono eliminare o alzare le pareti, in quest’ultimo caso ad esempio si otterrebbe una stanza in più, da adibire a bagno, camera per gli ospiti o piccolo studio. Altra opzione è quella di chiudere la terrazza o parte di essa, ricavandone un’altra stanza: un intervento che aumenta del 7% il valore dell’immobile, una superficie chiusa è infatti l’80% più cara di una aperta.

5. Infissi e pannelli

Gli interventi di efficientamento energetico portano benefici sia per il benessere abitativo che per quello economico. La manutenzione degli infissi, l’isolamento delle pareti con il cappotto termico o con le pompe di calore (che consentono un risparmio fino al 7% in più rispetto ad altri sistemi di riscaldamento) e infine l’installazione di pannelli solari permettono un notevole risparmio dei costi e al contempo aumentano l’appetibilità dell’immobile.

6. Impianti domotici

Una casa domotica è una casa intelligente, capace di gestire e controllare in modo automatizzato tutto ciò che accade al suo interno. Grazie alla sua eco-sostenibilità, la casa domotica garantisce sicurezza e risparmio sui consumi e vale il 10% in più. Per il potenziale acquirente quindi una casa domotica è di certo più allettante di una con un impianto elettrico tradizionale.

7. Ristrutturare bagno o cucina e altre migliorie

Rinnovare questi due locali conferisce alla casa un valore aggiunto del 5%. Anche la creazione di un armadio a muro o il rifacimento della pavimentazione sono ottime soluzioni per valorizzare l’abitazione. Per quanto riguarda l’armadio a muro, il prezzo medio è di circa 1.500 euro, ma consente di recuperare fino al doppio dell’investimento, aumentando il valore dell’immobile del 3%. Anche rifare i pavimenti ha la stessa incidenza sul valore di un’abitazione (+3%) e seppur i costi non siano sempre contenuti, sono un elemento essenziale per illuminare gli spazi e abbellire gli ambienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *