Over 64: perché scelgono di investire nel mattone

Investire nel mattone è sempre una buona idea, e non solo per i più giovani. Ecco perché l’acquisto di immobili può essere una decisione profittevole anche per gli over 64.

Gli ultrasessantenni diventano più attivi sul mercato

Come sappiamo per finalizzare una compravendita è indispensabile avere una situazione economica solida, disponibilità monetaria e adeguate garanzie; tutte circostanze che renderebbero molto attivi sul mercato immobiliare proprio la fascia dei non più giovanissimi. Stando infatti a quanto messo in luce da una recente indagine curata da Tecnocasa sulle compravendite del 2019, la fascia d’età degli over 64 si sarebbe concentrata maggiormente sul mattone rispetto a quanto era accaduto nel precedente anno, arrivando a rappresentare il 9% del totale (contro l’8,4% del 2018).

Quali sono le ragioni che spingono questa fascia a concludere una transazione immobiliare? Stando ai dati dell’analisi, nel 60,5% dei casi si tratterebbe dell’acquisto della prima casa (percentuale cresciuta su base annua dell’1,3%). Il 20,6% compra per mettere a reddito, mentre il 10% lo fa per i propri figli, oppure per avere una seconda casa per le vacanze.

Tra le metrature preferite dagli over 64 ci sono principalmente i trilocali, che si accordano il 34,9% delle preferenze, seguiti dai bilocali con il 26,9%. Rispetto al 2018 si registra un aumento dell’interesse anche per tagli più grandi, come i quadrilocali. A crescere sono anche le performance di soluzioni indipendenti e semindipendenti che dal 2018 al 2019 sono passate dall’11,6% al 12,9%.

Stai pensando di vendere casa?

Con RockAgent vendi il tuo immobile in 45 giorni, senza provvigioni.
Condividi