Quali sono le fasi di una compravendita immobiliare?

Pronti a vendere casa? Ma quali sono esattamente tutte le fasi di una compravendita immobiliare? Per la serie guide pratiche, vediamo insieme quali sono i passaggi fondamentali da conoscere per chi desidera avere ben chiari gli step necessari per finalizzare la vendita di un immobile.

La trattativa

Si tratta del momento in cui le due parti, acquirente e venditore, cercano un accordo pre contrattuale in grado di soddisfare entrambe le parti, applicando sempre criteri di buona fede e lealtà per non correre il rischio dell’eventuale richiesta di risarcimenti a causa della poca trasparenza dalla parte lesa. È molto importante avvalersi della consulenza di un professionista che sarà capace di valorizzare al massimo l’immobile in vendita e dare un concreto supporto durante tutti i passaggi di una compravendita immobiliare.

La proposta

È il primo vero e proprio contratto, con implicazioni sia economiche sia giuridiche, che fisserà gli accordi di vendita; la proposta nei fatti è la dichiarazione fatta dall’acquirente interessato all’acquisto di un dato immobile a un determinato prezzo. Questo contratto deve contenere una serie di informazioni basilari, tra cui il termine entro il quale andrà accettata la proposta oppure se il compratore farà ricorso a un mutuo casa. Ricordiamo che la proposta è vincolante per l’acquirente, ma non per il compratore che potrà contemporaneamente accettare più proposte e restituire la caparra una volta selezionata la proposta migliore.

Il compromesso

Fatto ciò si passerà al compromesso, e cioè il contratto di vendita tra le due parti che indica con precisione tempi e modalità. Dopo aver concluso questo atto di vendita preliminare le due parti sono formalmente obbligare l’una nei confronti dell’altra a rispettare gli accordi.

Il rogito

L’ultima fase di una compravendita immobiliare è il rogito, ossia il contratto definitivo che sancisce il trasferimento di proprietà, deve essere redatto da un notaio e contenere una vasta serie di informazioni. Il contratto definitivo deve essere registrato entro 20 giorni e trascritto presso l’Agenzia del territorio da parte del notaio, che si occuperà di pagare le imposte. Fatto ciòe passato un mese sarà il momento della voltura, che rappresenta la trascrizione ufficiale del passaggio di proprietà presso l’Agenzia del territorio.

Stai pensando di vendere casa?

Con RockAgent vendi il tuo immobile in 45 giorni, senza provvigioni.
Condividi