Bonus-Fiscali

Rinnovare casa si può grazie ai bonus fiscali 2019

Cosa prevedono e come possono essere utilizzati i bonus fiscali introdotti nel bonus Casa della nuova Legge di Bilancio 2019.

Per tutto il 2019 sarà possibile usufruire di bonus fiscali per i lavori di casa. Le agevolazioni riguarderanno la ristrutturazione, gli interventi di riqualificazione energetica, l’acquisto di mobili e il riuso di spazi verdi inutilizzati. Ecco cosa troveremo:

  • Ristrutturazioni: si può usufruire della detrazione Irpef del 50% ancora per un anno e per un tetto massimo di 10 mila euro per unità immobiliare.
  • Bonus mobili ed elettrodomestici: riguardano l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici (forno, frigo, lavatrice, piano di cottura elettrico) di classe non inferiore alla A+, utilizzati per arredare l’immobile ristrutturato. L’acquisto dell’elettrodomestico va comunicato entro i 90 giorni dall’acquisto all’Enea.
  • Bonus verde detrazione al 36% su 5 mila euro per interventi di cura, ristrutturazione e irrigazione del verde privato.
  • Ecobonus: si tratta di interventi di risparmio energetico per i quali si può usufruire delle aliquote del 65% per lavori di coibentazione, sostituzione di impianti di riscaldamento con caldaie a condensazione unite a termovalvole, pannelli solari. E del 50% per i nuovi infissi, schermature solari, caldaie a biomasse. Tutti acquisti da effettuare con bonifico e da inserire poi nella dichiarazione precompilata.
  • Lavori condominiali: incentivi fiscali anche per i lavori in condominio insieme al bonus verde. In questi casi l’attività contabile è delegata all’amministratore.

Potrebbe interessarti anche:
Valutazione immobiliare senza errori

Gli articoli più letti

Stai pensando di vendere casa?

Con RockAgent vendi il tuo immobile in 45 giorni, senza provvigioni.
Condividi