Appartamento ordinato e ben curato in ogni dettaglio

Vendere casa: perché l’home staging fa risparmiare tempo

Nella vendita di immobili presentare la proprietà al meglio è un’accortezza che può fare davvero la differenza in un mercato altamente competitivo. Tra i consigli principali in questo senso, oltre a quello di affidarsi alla consulenza di un professionista, c’ è quello di fare ricorso all’home
staging
. Vediamo insieme perché applicare queste tecniche può far risparmiare tempo e facilitare una compravendita soddisfacente.

Stai pensando di vendere casa?

Con RockAgent vendi il tuo immobile in 45 giorni, risparmiando sulle commissioni.

L’effetto wow in poco tempo

Nonostante alcune persone possano avere ancora qualche riserva in merito all’home staging, numerosi studi hanno messo in evidenza come una casa presentata in modo corretto possa risultare più appetibile agli occhi dei possibili compratori, spingendoli al contempo a prendere la decisione dell’acquisto immobiliare in tempi più brevi.

È il cosiddetto effetto wow quello che si cerca di suscitare tra i visitatori della proprietà in vendita, che li porta a immaginare la loro vita in quegli spazi e che consente di dare un calore e un intimità unica alla casa in vendita. Un effetto, questo, che si può ottenere senza un grande dispendio di tempo.

L’home staging, infatti, per sua natura punta ad ottenere il massimo risultato nel minor tempo possibile, una sorta di performance da costruire in pochi passaggi. Certo, essenziale se si desidera davvero ottenere un risparmio in termini di tempo è affidarsi alla professionalità di un operatore in grado di massimizzare tutte le risorse disponibili. La progettazione, la preparazione e il relooking sono tutte fasi indispensabili per valorizzare le potenzialità di una casa, ma che possono richiedere anche solo una giornata di lavoro e non dovendo così mettere troppo a lungo in pausa le visite.

Gli articoli più letti

Condividi